Al momento stai visualizzando Barbie ama l’oceano: Mattel diventa green

Barbie ama l’oceano: Mattel diventa green

Sono sempre di più le aziende che aderiscono alla salvaguardia del pianeta cambiando le modalità nei processi e prodotti per venire incontro alle esigenze di diventare green, e a dimostrarlo troviamo Mattel che lo scorso anno 2021 ha lanciato sul mercato una nuova collezione di bambole Barbie: Barbie ama l’oceano, la prima fatta da plastica riciclata (recuperata dall’oceano).

Come sappiamo, la famosa Fashion Doll americana Barbie, è già da anni diventata inclusiva nei diversi modelli presenti sul mercato, con bambole che rappresentano tutte le bambine che ci giocano:

  • Passando dalla diversità etnica alla disabilità

Barbie ora è partecipe alla protezione dell’ecosistema marino, dell’acqua dei mari e degli oceani con ‘Barbie ama l’oceano‘.

Mattel attivista per il 100% green

Questa linea di bambole Barbie Mattel fa parte degli obiettivi fissati dalla rinomata casa produttrice di giochi per bambini, impegnata nella salvaguardia dell’ambiente e nel diventare sostenibile usando il 100% di materiali a base di plastica biologica o plastica riciclata nei suoi prodotti e confezioni entro il 2030.

Barbie bambola amatissima dalle principesse di casa, è scesa in campo stavolta per insegnare sia ai più piccini che ai più grandi, quanto sia importante fare dei cambiamenti a favore del pianeta e in difesa della preservazione dei mari e oceani, molte volte assediati da spazzatura che contamina gli ecosistemi quali la plastica. 

Barbie ama l’oceano. Estivo e sostenibile

Tutti amiamo l’estate, andare al mare e godersi il bel caldo dopo lunghi mesi di attesa nel mezzo del freddo invernale, e Barbie non è affatto l’eccezione con la sua nuova collezione ‘Barbie Loves the Ocean‘, fatta dal 90% di plastica recuperata dagli scarti nel mare e posteriormente riciclata. 

La linea di giocattoli Barbie e l’oceano è il tassello ‘green‘ di Mattel, indirizzata ormai verso un’ottica verde, ecologica e sostenibile nella sua produzione presente e futura.

Questo set giochi Barbie include accessori a tema estivo, e comprende anche una baracca, il tutto è fatto con il 90% di plastica riciclata

La produttrice americana Mattel assicura che, grazie ai suoi elevati standard di produzione, la qualità della collezione estiva ‘Barbie ama l’oceano‘ non è compromessa, anzi rimane invariata e se ne vanta di avere la stessa qualità di qualsiasi altro gioco Mattel.

Una simpatica collezione quella di una Barbie che richiama un’estate verde, con gli accessori estivi:

  • Occhiali da sole
  • Ciabattine
  • Playset di capanna che funge da chiosco sulla spiaggia

Barbie Doll. Icona intramontabile

Dal 1959, anno in cui è nata l’icona dell’infanzia di tante bambine e il ricordo di bei anni di giochi passati insieme alla famosa Barbie dalla chioma bionda, ha conquistato il cuore di tutti, indubbiamente è un simbolo inclusivo che raffigura la diversità nel suo stile e nelle sue tematiche.

La fashion doll Barbie si rinnova sempre seguendo le tendenze di moda, di varietà e di gusti, ce n’è per tutti, è un simbolo che incarna la donna che molte bambine vorrebbero diventare:

  • Talentuosa
  • In gamba
  • Con stile
  • Divertente
  • Interessante
  • Sportiva
  • In carriera
  • Avventuriera
  • Barbie come una mamma
  • Barbie sposa
  • ed ora Barbie ecosostenibile nella versione ‘Barbie ama l’oceano‘, lanciata al commercio a giugno dello scorso anno 2021.

Il futuro del rosa è verde. Mini collezione da non perdere

Una bambola giocattolo che vuole essere ispirazione per le bambine, e che si fa portavoce dell’ambiente con il set giochi estivo ‘Barbie ama l’oceano‘ in una campagna di sensibilizzazione per la difesa e la protezione dei mari.

Barbie estate collezione è disponibile in tre versioni di bambole:

  • Barbie bionda
  • Barbie di colore
  • Barbie curvy

Tutte realizzate con il 90% di plastica recuperata dall’oceano in sistemi privi di gestione dei rifiuti.

Come accennato dal Presidente e Responsabile delle Operazioni di Mattel: Richard Dickson, il moto dell’edizione ‘Barbie ama l’oceano’ è il futuro del rosa è verde, mirato a creare coscienza ambientale nelle persone per garantire ai bambini un mondo pieno di possibilità.

Per Mattel, una bambola piccola può avere un enorme impatto, ed è per questo che nelle sue collezioni racchiude diversità, inclusione, uguaglianza, e anche sostenibilità!

All’iniziativa pro sostenibilità si è unito anche il colosso dei mattoncini: LEGO, con i mattoncini del futuro fatti da plastica riciclata, entrambi stanno creando nei bambini una profonda sensibilizzazione verso l’importanza di essere attivisti per la protezione dell’ambiente, un grande insegnamento che avviene attraverso il gioco e crea coscienza non solo nei più piccoli ma anche negli adulti per la tutela della natura.

Cosa pensi di quest’iniziativa di Mattel diventa green con la collezione ‘Barbie ama l’oceano’? Credi che in qualche modo si riescano a fomentare cambiamenti incoraggianti a favore della salvaguardia degli ecosistemi? Facci sapere nei commenti.

Alla prossima!

Lascia un commento