Al momento stai visualizzando Come la canapa può migliorare la tua vita sessuale?
La canapa non smette mai di sorprenderci

Come la canapa può migliorare la tua vita sessuale?

Ogni 4 settembre si festeggia la Giornata Mondiale del Benessere Sessuale, una data che simboleggia il bisogno di educare e sensibilizzare sull’importanza che ha una responsabile, sana e soddisfacente vita sessuale nel quotidiano delle persone e i molteplici benefici che se ne possono trarre a livello fisico e mentale.

Perciò nella continua ricerca sul modo più opportuno per vivere l’intimità in modo appagante, vediamo come la canapa può migliorare la tua vita sessuale.

Le persone che si rivolgono all’utilizzo della canapa attraverso l’olio cbd vogliono migliorare la loro esperienza sessuale
La canapa non smette mai di sorprenderci

 

Poter esprimere e vivere la propria sessualità in maniera sana e libera comporta importanti conseguenze a livello fisiologico, emozionale e mentale, ad esempio:

  • Aumentano i livelli dell’ormone testosterone
  • Si potenzia la massa muscolare
  • Ci si sente più energici
  • Migliora la risposta cognitiva
  • Riduce lo stress e l’ansia
  • Dona sollievo al dolore
  • Aiuta a dormire meglio
  • Fortifica i vasi sanguigni
  • Rappresenta un alleato eccellente per combattere la depresione
  • Stimola il sistema immunitario

Visto i vantaggi che porta all’organismo e alla mente, è importante non trascurare la salute sessuale.

Scopriamo ora il ruolo che può avere la canapa a livello sessuale.

Come la canapa migliorare la tua vita sessuale?

Le persone che si rivolgono all’utilizzo della canapa attraverso l’olio cbd vogliono migliorare la loro esperienza sessuale, e i benefici riportati dal suo utilizzo sono sorprendenti. Anzi, il cbd cannabidiolo della canapa può essere un’arma efficace per potenziare il piacere del sesso in quanto:

Non solo l’ansia ma anche altri disordini mentali quali: attacchi di panico, comportamento ossesivo-compulsivo, stress post-traumatico, grazie alle proprietà ansiolitiche e antidepressive del cannabidiolo, come dimostrato nello studio sui disordini dell’umore di Philippe Melas e altri (pubblicato il 13 febbraio 2022).

Oltre a ciò, uno studio del 2019 da Ila Linares e altri svolto su 57 adulti maschi a cui sono stati somministrati 300 mg di CBD, conferma le proprietà ansiolitiche del CBD (il quale riduce significativamente i sintomi dell’ansia).

  • Vivere con meno stress

Allenta il livello di stress per via dell’effetto calmante del CBD nel sistema nervoso centrale, quindi i risultati sono più che evidenti, ci si sente più tranquilli e rilassati.

  • Fa salire la libido e il piacere sessuale

Le persone che sentono di aver perso l’interesse nel vivere la loro sessualità (meno invogliati e appagati sessualmente) possono trovare un modo per attaccare questo problema, giacché uno studio del 2017 suggerisce che la canapa può attivare l’area nel cervello che ha a che fare con l’eccitazione.

  • Riduce il dolore

Tale come lo dimostra la ricerca scientifica di Jan Schilling e altri nel 2021: Cannabidiol as treatment for chronic pain, nella quale i partecipanti all’esperimento hanno riportato esiti positivi dall’uso del CBD per trattare il dolore.

  • Poca lubrificazione intima? Ci pensa il CBD

Attualmente ci sono molti lubrificanti sessuali sul mercato che tra i suoi ingredienti includono il CBD, sebbene non ci sia ancora abbastanza ricerca scientifica che supporti questo fenomeno, gli studi suggeriscono che l’applicazione topica di cbd sia in grado di ridurre il dolore e l’infiammazione

Dunque, chi prova un’insufficiente lubrificazione nella zona intima e quindi sperimenta dolori al momento dell’atto sessuale, può approfittare dell’uso di questi lubrificanti alla canapa per dare un risvolto positivo alla loro intimità:

  • Disfunzione erettile

Il CBD ha la particolarità di avere effetti positivi sul sistema cardiovascolare come riportato nello studio di Stanley e altri nel 2013, e dunque di migliorare la circolazione sanguigna e di garantire la virilità maschile, grazie al corretto flusso di sangue nella zona genitale, il che può facilitare una durata più a lungo del sesso e renderlo più appagante. 

Vale la pena accennare che uno studio del 2014 (A review on plants used for improvement of sexual performance and virility) suggerisce che la canapa potrebbe evitare i problemi di eiaculazione e migliorare la performance sessuale, anche se bisognerebbe svolgere più studi scientifici a riguardo.

Quali possono essere gli effetti secondari?

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), il CBD è sicuro, quindi gli ipotetici effetti secondari derivati dal suo utilizzo possono essere collegati all’interazione del CBD con altri medicinali assunti nel momento in cui si decide di incorporare il cannabidiolo come alternativa per dare una svolta alla vita sessuale. 

Il nostro consiglio però è di consultare sempre il medico di base prima di incorporare l’uso del CBD sotto la forma di olio cbd come trattamento per qualsiasi condizione di salute. 

La canapa non smette mai di sorprenderci, visto come ci può essere utile per migliorare la nostra vita sessuale!

Infine, per rendere l’esperienza del sesso più vivace e divertente segui i nostri preziosi consigli nel nostro articolo: innalza la tua brama d’amore con 5 trucchi per un miglior sesso

Non esitare a contattarci se desideri avere maggiori info, via mail: info@oasidellacanapa.com, o su WhatsApp: +39 333.2834310.

Lascia un commento