Al momento stai visualizzando Curiosità sulla Pizza che nessuno ti ha mai raccontato
Da noi trovi ingredienti di qualità per preparare la pizza alla cannabis

Curiosità sulla Pizza che nessuno ti ha mai raccontato

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

La pizza ha una lunga storia e una tradizione millenaria dietro le spalle, probabilmente sia il piatto più comune e tipico di qualsiasi ristorante italiano.

Foto di una pizza, curiosità sulla pizza che non sapevi
Da Oasi della Canapa trovi ingredienti di qualità per preparare la pizza alla cannabis

 

Alcune persone dicono che la pizza sia stata inventata in Grecia, mentre altri pensano che sia tutto merito dell’Egitto, per cui l’origine della pizza sembra non essere abbastanza chiaro.

In questa edizione ti racconterò delle curiosità sulla pizza che nessuno ti ha mai raccontato, resta fino alla fine!

Foccacia. La Prima Pizza? 

Il pane senza lievito con delle guarnizioni sopra fu consumato per primo dagli antichi egiziani, romani e grechi.

Invece, quando si parla della nascita della pizza moderna (ovvero quella più simile alla versione odierna della Focaccia) ci spostiamo nella regione Campania (nell’amatissima Napoli).

Come è nata la pizza a Napoli?

Possiamo dire che la pizza (come la conosciamo oggi) è stata un’invenzione italiana e sentirsi fieri di essere apprezzati al mondo per le nostre sfiziose pizze.

Tra l’altro siamo riconosciuti per la famosa pizza napoletana grazie al panettiere Raffaele Esposito chi a giugno del 1889 a Napoli mentre lavorava nella Pizzeria di Pietro e basta Cossi (oggi conosciuta come Pizzeria Brandi: Una pizzeria misteriosa) concepì la pizza margherita per onorare la visita del Rè Umberto I e la Regina d’Italia: Margherita di Savoia.

I colori della Pizza Margherita

La pizza creata dal panettiere Raffaele Esposito per la Regina Margherita risaltò i colori della bandiera italiana con il rosso del pomodoro, il verde del basilico italiano e il bianco della mozzarella, ecco perchè la si chiamò Pizza Margherita: in onore a lei.

E grazie a questa semplice opera d’arte gastronomica la pizza margherita è e sarà sempre associata all’Italia in qualsiasi parte del mondo.

Da dove deriva la parola Pizza?

Tutti sanno cos’è la pizza: un tipo di pane rotondo stirato dopo aver impastato la farina (lievitata o senza lievito), dopodiché si aggiungono altri ingredienti o guarnizioni per pizza: formaggio, pomodoro, basilico, radicchio, tonno…etc a piacimento del consumatore. 

Ok, finora sappiamo com’è la pizza, ma sai da dove deriva la parola PIZZA?

La parola in sè proviene dal grecco: “pektos” che significa “solido o coagolato” riferito al metodo dei grechi di coprire il pane con l’olio, erbe e formaggio.

Invece, secondo il vocabolario Etimologico della Lingua Italiana, la parola pizza deriva dal dialetto “pinza” e dal latino “pinsere” il che significa: “allungare”. 

Per di più, altre derivazioni suggeriscono che provenga dal termine lombardo “bizzo o pizzo” che significa “morso”.

Cosa ne pensi qual’è sia il vero origine del termine “pizza”?

Qual’è stata la prima pizzeria al mondo?

La pizzeria italiana più antica al mondo, riconosciuta come la prima pizzeria in Italia è la “Antica Pizzeria Port’Alba” a Napoli (nella stessa via Port’Alba, numero civico 18, dove ebbe frutto i suoi primi passi nel 1738).

Invece, la prima pizzeria negli Stati Uniti è stata fondata nell’anno 1905 nella città di New York da Gennaro Lombardi, conosciuta anche come “America’s First Pizzeria. Lombardi’s New York City”.

Le Pizze più strane al mondo

A chi non piace la pizza? Ci sono infinità di ingredienti e guarnizioni da aggiungere alle pizze, alcuni molto comuni ma altri sono veramente strani, sei curioso di conoscere le pizze più strane al mondo? Ecco, iniziamo!

1. Pizza Tandoori (India)

Il pollo tandoori è una pietanza popolare della cucina indiana, si tratta del pollo marinato in una salsa piccante e yogurt salato.

Nell’India è una guarnizione predilegiata che fa diventare la pizza super deliziosa.

Può essere una pizza strana per le persone di altri paesi, per questo la si trova nel nostro elenco di pizze più strane.

2. Pizza ai Calamari (Giappone)

Il Giappone è un paese di una cultura ricca e unica, un luogo sicuramente da aggiungere alla tua lista di viaggio non solo per la varietà di attrazioni turistiche che offre ma anche per il suo cibo particolarmente unico.

Nel tuo viaggio in Giappone non può mancare la pizza ai calamari, pizza giapponese molto apprezzata nel paese del sole nascente, e come il suo nome lo indica tra i suoi ingredienti principali ci sono i calamari. Ti va di provarla?

3. Pizza Banana e Curry (Svezia)

Secondo te, la banana tagliata è una guarnizione che mangeresti sulla pizza? 

Ci sono quelli in Italia che decisamente non la mangerebbero mai in questo modo, ma se vai in Svezia una delle pizze più strane che troverai è quella con dei pezzettini di banana sulla pizza coperti con del prosciutto, curry in polvere e formaggio. 

Se vai in Svezia ti sfido ad assaggiare la pizza banana e curry e poi farci sapere nei commenti com’è stata la tua esperienza gastronomica con questa particolare pizza svedese

4. Pizza alla Canapa 

Nel nostro elenco abbiamo aggiunto anche la pizza alla canapa “conosciuta come “Happy Pizza”, ma non perché sia tra le pizze più strane al mondo senno perché è particolare e unica.

La pizza alla canapa risalta fra tutte le altre pizze grazie al sapore nocciolato che dona la canapa, tra l’altro servono pochi ingredienti per preparare una buona pizza con impasto di canapa:

Per seguire la ricetta di pizza con la canapa non perderti questo articolo: “Come preparare una sfiziosa pizza alla canapa

Il bello di questa pizza alla canapa sativa è che non solo è deliziosa ma piena di nutrienti per via delle proteine della canapa.

Cosa pensi di queste curiosità sulla pizza che ti ho appena raccontato? Ne conosci altre? Raccontaci nei commenti.

In Oasi della Canapa siamo a tua disposizione, da noi trovi ingredienti di qualità per preparare la pizza alla cannabis in casa.

Per ulteriori info contattaci tramite mail: info@oasidellacanapa.com o su WhatsApp al numero: + 39 333.2834310.

Lascia un commento