Al momento stai visualizzando Cannabis Legale Germania: Approvata la legge, cosa prevede?

Cannabis Legale Germania: Approvata la legge, cosa prevede?

Il Parlamento Federale Tedesco, ovvero il Bundestag, ha approvato in data 23 febbraio 2024, la proposta di legge a favore della Cannabis Legale Germania che entrerà in vigore a partire dal prossimo 1 aprile. 

Un cambiamento paradigmatico questo che apre le porte verso un nuovo approccio alla legalizzazione della Canapa ad uso personale in uno dei paesi più importanti dell’Unione Europea.

Cannabis Legale Germania, Cannabis Legale Europa, legalizzazione cannabis germania

Cannabis Legale Germania: Legge approvata

Il passaggio formale che sancisce l’uso personale erba della cannabis in Germania, è atteso per il 22 marzo, dopo una schiacciante maggioranza di 407 voti a favore, di fronte ai 226 contrari in un contesto che ha visto 4 astenuti dei rappresentanti del Governo Federale Tedesco, formato dal cosiddetto Semaforo: i partiti socialdemocratici, liberali e verdi, con all’opposizione la sinistra.

A meno di un anno dalla proposta di legge, libertaria e progressista, di Karl Lauterbach, incaricato come Ministro della Sanità, che lo scorso luglio 2023 propose una riforma intenta a legalizzare sia il possesso che la coltivazione ad uso personale per i cittadini che aderiscono a certi requisiti, nonché l’acquisto di cannabis presso club affiliati e autorizzati, ha visto finalmente la conferma ufficiale con il provvedimento preso dalla Bundestag sulla Cannabis Legale Germania che indubbiamente avrà delle conseguenze sul resto delle Nazioni dell’UE. 

👉 Scopri anche: Legalizzazione della cannabis ricreativa in Germania: Progetto di legge

La Germania è il terzo paese europeo dopo Malta e Lussemburgo, che si porta avanti per favorire la coltivazione di Canapa legale in casa e per incentivare la distribuzione controllata e la commercializzazione presso i Cannabis Club, naturalmente con delle restrizioni, per coloro che sono residenti nel paese. Togliendo così il divieto che pendeva sulla pianta da anni. 

Questa legge sulla Cannabis Legale Germania si pone l’obiettivo di educare la popolazione e soprattutto cerca di contrastare il mercato nero e le mafie che commercializzano la marijuana in modo illegale. 

Quindi cosa permette la legalizzazione Canapa Germania? Gli adulti possono coltivare in casa fino a tre piante di Cannabis e detenere un massimo di 50 grammi di erba nella propria abitazione per uso personale, in più è possibile portare in pubblico con sé al massimo 25 gr. Ci sarà anche un margine di tolleranza di 10 e 5 grammi rispettivamente. Se non vengono rispettati questi limiti, scatteranno delle multe fino a trentamila euro.

Oltre a questo i cannabis club potranno consentire la coltivazione (prevista non con fini commerciali) e il consumo attraverso l’acquisto di erba legale ai residenti che si affiliano a loro, ovvero aderiscono ad una sorta di membership card, dal costo di 20 euro circa, con un pagamento mensile della quota prevista generalmente sui cinque euro.

La quantità di membri che possono affiliarsi ad ogni Cannabis club Germania, che saranno autorizzati ad operare dal prossimo luglio, non può superare le 500 persone. 

L’istituzione dei Cannabis social club (senza scopo di lucro) promossa dal Governo Federale, sono delle associazioni comunitarie autorizzate alla coltivazione di marijuana dove gli adulti residenti in Germania (come abbiamo detto in precedenza, giusto per scoraggiare il turismo della cannabis nel paese) potranno acquistare al massimo 50 grammi di Canapa al mese (agli adulti compresi dai 18 ai 21 anni sarà permesso acquistare fino a 30 grammi) e di 25 gr giornalieri. 

La riforma della legge sulla Cannabis Legale Germania è un approccio alternativo per regolamentare il consumo, abbattere il mercato dello spaccio e per educare la società. Diventando così una delle leggi più permissive in Europa, se paragonata a Malta, dove sebbene la coltivazione cannabis in casa sale ad un massimo di quattro piante, il possesso dei grammi di Canapa legale che si possono portare con sé scende a 7 gr, stando alla legge approvata dal Governo maltese nel 2021, essendo ancora vietato nell’isola fumare cannabis in luoghi pubblici.

Invece in Lussemburgo il consumo personale di Canapa è tollerato e il possesso in pubblico è depenalizzato. Mentre la coltivazione di Cannabis legale in casa rimane come a Malta, ovvero un massimo di 4 piantine.

Inoltre, in Germania fumare erba in pubblico sarà vietato nel raggio di cento metri vicino a scuole, parchi gioco, asili e campi sportivi e non si potrà fare nelle zone pedonali.

Ma non solo, il Governo tedesco attraverso la legge che favorisce la Cannabis Legale Germania, si impegna anche ad educare la società attraverso il lancio di spot pubblicitari volti a far conoscere gli effetti e i rischi nell’utilizzo della cannabis. C’è da sottolineare che la vendita di marijuana online è vietata nel paese.

Oasi della Canapa, La Redazione

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

📢 ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.

Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

  • Le informazioni diffuse sul Sito sono pubblicate dopo attente verifiche delle fonti, scelte con cura e per quanto possibile aggiornate ed ufficiali
  • Non è comunque possibile garantire l’assenza di errori e la correttezza delle informazioni divulgate
  • ll Sito, il suo Editore e i suoi autori non garantiscono né si assumono la responsabilità delle informazioni in qualsiasi forma riportate

Tali informazioni non hanno in alcun modo né la pretesa né l’obiettivo di sostituire una corretta relazione tra paziente e medico, anzi hanno l’obiettivo di favorire una corretta comunicazione paziente-medico; è pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista.

Le informazioni diffuse sul Sito sono rivolte a persone maggiorenni e in buono stato di salute.

Le informazioni riportate nel Sito, nei vari articoli, nei contenuti, nelle eventuali risposte a commenti, hanno esclusivamente scopo informativo e non hanno in alcun modo né la pretesa né l’obiettivo di sostituire il parere del medico e/o specialista, di altri operatori sanitari o professionisti del settore che devono in ogni caso essere contattati per la formulazione di una diagnosi o l’indicazione di un eventuale corretto programma terapeutico e/o dietetico e/o di allenamento e/o di allattamento e/o di riabilitazione e/o di integrazione alimentare, e più in generale per il confronto sulle suddette informazioni.

Invitiamo gli utenti a seguire eventualmente i consigli del Sito solo se sono soggetti fisicamente sani e comunque solo dopo aver consultato al riguardo il proprio medico curante e/o specialisti nelle specifiche aree di interesse.

In particolare, ma non solo, in presenza di qualsiasi tipo di patologie, intolleranze, stato di gravidanza, post gravidanza, obesità, etc.. raccomandiamo vivamente di rivolgersi a un medico o ad uno specialista.

In nessun caso il Sito, L’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti e/o dei commenti e/o dei forum, né altre soggetti connessi al Sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul Sito.

Il Sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate nel Sito stesso.

Non è possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate né che le informazioni o i dati risultino aggiornati.

  • Il Sito non garantisce la correttezza delle informazioni riportate
  • Il Sito e il suo Editore non si assumono la responsabilità in merito a eventuali danni riconducibili alla presenza di errori o informazioni erronee o non aggiornate riportate nel Sito stesso

Il Sito e il suo Editore non rispondono dei danni lamentati dagli utenti per eventuali informazioni o contenuti del Sito che possano urtare la loro suscettibilità o offenderne la sensibilità.

Il Sito può includere collegamenti ipertestuali ad altri siti web gestiti da terze parti, inclusi inserzioni pubblicitarie e altri fornitori di contenuti. Questi siti possono raccogliere dati o richiedere informazioni personali da parte dell’utente. Il Sito e l’Editore non esercitano né sono tenuti ad esercitare alcuna forma di controllo e declinano pertanto ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti in qualsiasi forma all’utente dalla visione, dall’uso e/o dal funzionamento dei siti di terzi o servizi di terzi raggiunti tramite tali links. Pertanto i rischi legati all’utilizzo di tali siti saranno totalmente a carico dell’utente.

Lascia un commento