Al momento stai visualizzando Coltivazione di Canapa e Frequenza vibrazionale, come può portare migliori risultati?

Coltivazione di Canapa e Frequenza vibrazionale, come può portare migliori risultati?

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Blog
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Un articolo pubblicato su High Times il 9 febbraio del 2024 ha messo in evidenza come le frequenze vibrazionali di noi essere umani, ovvero quella energia invisibile che deriva da sentimenti positivi come gioia, amore e pace nonché anche da quelli negativi (quali paura, ansia, rabbia, rancore) che viaggiano a bassa frequenza, possono influenzare i risultati ottenuti dalla coltivazione di canapa.

Curiosi di saperne di più? Allora continuate a leggere l’articolo che dimostra come le piante di Cannabis possono ben ripagare le emozioni dei coltivatori e regalare un’ottima resa. Buona lettura!  

Coltivazione di canapa, coltivare canapa, coltivazione di Canapa legale, coltivazione di Canapa in Italia, coltivare canapa legale

Amore e gioia: come influenzano la coltivazione di Canapa?

Non è un mistero per la scienza che le piante rispondono alle energie e alle emozioni che le circondano. 

Lo stesso principio è valido per la Cannabis, ad esempio, un coltivatore che se ne prende cura con amore e con dedizione, otterrà una coltura di Canapa decisamente superiore e di maggiore qualità, ovviamente se vengono rispettati anche le variabili che entrano in gioco durante la crescita della pianta (come luce, acqua, nutrienti, umidità e tanti altri fattori da tenere sotto controllo).

In questo modo se nella coltivazione di Canapa, la pianta viene circondata da una frequenza vibrazionale positiva, con onde che si propagano ad alta velocità dai 250 Hz a 1000 Hz, questo si riflette in una robustezza maggiore e un incremento della tolleranza a situazioni estreme come la siccità, il risultato è indubbiamente una resa più performante. 

Questo fenomeno che si conosce come Percezione primaria, si verifica in tutte le piante (e può essere applicato alla coltivazione di Canapa), anch’esse in grado di percepire le onde dei campi elettromagnetici che vengono diffuse dalle proprie emozioni degli esseri umani e che possono influire sulla loro crescita e sul loro sviluppo.

Ad esempio, un’emozione positiva come la gioia ha una frequenza vibrazionale di 500 Hz mentre la gioia di 540.

Perciò un coltivatore che si prende cura della sua coltivazione di Canapa, che emana amore, accettazione e gioia, non può che ricavare il frutto della sua frequenza vibrazionale nel migliore dei modi alla fine del percorso di crescita della Canapa

Avete mai immaginato come lo stato emotivo dei coltivatori di canapa può avere un grande impatto sulla qualità finale della pianta?  

A dimostrare la veridicità di questo incredibile fenomeno, sono stati gli esperimenti del botanico Cleve Backster, che ha portato alla luce risultati che mostrano i cambiamenti nella resistenza elettrica delle piante, utilizzando gli elettrodi di un poligrafo collegati ad esse, notando le variazioni in questa variabile se le piante erano sottoposte a danneggiamenti o minacce.  

Dunque le piante sono in grado di captare quello che succede all’esterno, perciò se sei un coltivatore di cannabis, che tu sia esperto o alle prime armi poco cambia, puoi decidere sulle proprie emozioni dal momento in cui intraprendi questa strada.

Quindi se vuoi avere una resa di una qualità superiore dalla coltivazione di canapa, lascia da parte tutti i problemi, fuori dal campo di coltivazione, ed entra in una sintonia positiva con le tue piante di Cannabis, in modo da influenzare la loro crescita in modo positivo, questo farà bene anche a te se ti abitui a coltivare all’interno del tuo cuore emozioni positive.

🌱 Leggi anche: Caffè e digestione: quali sono i benefici associati al suo consumo, caffè alla canapa

Oasi della Canapa, La Redazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

Lascia un commento