La canapa e le sue proprietà antitumorali

Che la canapa abbia delle proprietà antitumorali è oggetto di una forte discussione tra gli ambienti scientifici a livello internazionale. Per arrivare a delle conclusioni concrete e obbiettive è necessario partire dal presupposto che la canapa ha indubbiamente delle peculiarità in campo medico e farmacologico. Questa pianta erbacea, storicamente, è stata per migliaia di anni un’importantissima pianta medicinale, fino all’avvento del suo “proibizionismo”. Tuttavia, negli ultimi decenni, si sono moltiplicate sempre più spesso le ricerche sulle attività farmacologiche della canapa e sulle sue applicazioni su diversi fenomeni. 

Sono tanti i ricercatori, gli studiosi e i medici che chiedono a gran voce un alleggerimento delle politiche repressive. Politiche nate su interessi puramente economici. L’entrata del nylon nel mercato, ad esempio. 

Da sottolineare i numerosi studi clinici, i quali hanno dimostrato e palesato a tutto il mondo l’efficacia di questa pianta. L’efficacia della canapa. Parlano proprio di effetti significativi anche nel dolore tumorale, e si è confermato, come se non bastasse, l’efficacia sui dolori neuropatici e per i sintomi nella sclerosi multipla. Si tratta di una pianta rivoluzionaria. Tanto rivoluzionaria che Ford, l’ideatore delle famose auto americane, ha creato e sviluppato negli anni ’30 un’auto fatta completamente di canapa. Carrozzeria di canapa, interni di canapa, gomme di canapa. Un’auto che andava ad etanolo di canapa. Risultato: sparita nel nulla. Sparita nel dimenticatoio. Rigorosamente sempre per ragioni economiche. Il petrolio.

Ragioni economiche che, in sostanza, ostacolano l’utilizzo di questa pianta anche in campo medico. Risalgono alla metà degli anni ’70 i primi studi sugli effetti antitumorali della canapa. Studi che dimostrano una semplice cosa: il principio attivo ha degli effetti antitumorali. I ricercatori, infatti, per confermare questa tesi hanno iniettato una dose quotidiana di THC su dei topi di laboratorio nei quali erano stati sviluppati dei tumori. L’esito è che hanno constatato un processo di autodistruzione delle cellule cancerogene. Grazie a questa pianta arcaica si potrebbe veramente parlare di “cambiamento”

ATTENZIONE: Le informazioni contenute nel Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento.
Le informazioni contenute nel Sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica.

Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.
Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

  • Le informazioni diffuse sul Sito sono pubblicate dopo attente verifiche delle fonti, scelte con cura e per quanto possibile aggiornate ed ufficiali.
    Non è comunque possibile garantire l’assenza di errori e la correttezza delle informazioni divulgate.
    ll Sito, il suo Editore e i suoi autori non garantiscono né si assumono la responsabilità delle informazioni in qualsiasi forma riportate.
    Tali informazioni non hanno in alcun modo né la pretesa né l’obiettivo di sostituire una corretta relazione tra paziente e medico, anzi hanno l’obiettivo di favorire una corretta comunicazione paziente-medico; è pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista.
  • Le informazioni diffuse sul Sito sono rivolte a persone maggiorenni e in buono stato di salute.
  • Le informazioni riportate nel Sito, nei vari articoli, nei contenuti, nelle eventuali risposte a commenti, hanno esclusivamente scopo informativo e non hanno in alcun modo né la pretesa né l’obiettivo di sostituire il parere del medico e/o specialista, di altri operatori sanitari o professionisti del settore che devono in ogni caso essere contattati per la formulazione di una diagnosi o l’indicazione di un eventuale corretto programma terapeutico e/o dietetico e/o di allenamento e/o di allattamento e/o di riabilitazione e/o di integrazione alimentare, e più in generale per il confronto sulle suddette informazioni.
  • Invitiamo gli utenti a seguire eventualmente i consigli del Sito solo se sono soggetti fisicamente sani e comunque solo dopo aver consultato al riguardo il proprio medico curante e/o specialisti nelle specifiche aree di interesse.
    In particolare, ma non solo, in presenza di qualsiasi tipo di patologie, intolleranze, stato di gravidanza, post gravidanza, obesità, etc.. raccomandiamo vivamente di rivolgersi a un medico o ad uno specialista.
  • In nessun caso il Sito, L’Editore che lo gestisce, gli autori degli articoli e/o dei contenuti e/o dei commenti e/o dei forum, né altre soggetti connessi al Sito, saranno responsabili di qualsiasi eventuale danno anche solo ipoteticamente collegabile all’uso dei contenuti e/o di informazioni presenti sul Sito.
  • Il Sito non si assume alcuna responsabilità in merito al cattivo uso che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate nel Sito stesso.
    Non è possibile garantire l’assenza di errori e l’assoluta correttezza delle informazioni divulgate nè che le informazioni o i dati risultino aggiornati.
    Il Sito non garantisce la correttezza delle informazioni riportate.
    Il Sito e il suo Editore non si assumono la responsabilità in merito a eventuali danni riconducibili alla presenza di errori o informazioni erronee o non aggiornate riportate nel Sito stesso.
  • Il Sito e il suo Editore non rispondono dei danni lamentati dagli utenti per eventuali informazioni o contenuti del Sito che possano urtare la loro suscettibilità o offenderne la sensibilità.
  • Il Sito può includere collegamenti ipertestuali ad altri siti web gestiti da terze parti, inclusi inserzioni pubblicitarie e altri fornitori di contenuti. Questi siti possono raccogliere dati o richiedere informazioni personali da parte dell’utente. Il Sito e l’Editore non esercitano né sono tenuti ad esercitare alcuna forma di controllo e declinano pertanto ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti in qualsiasi forma all’utente dalla visione, dall’uso e/o dal funzionamento dei siti di terzi o servizi di terzi raggiunti tramite tali links. Pertanto i rischi legati all’utilizzo di tali siti saranno totalmente a carico dell’utente.

 

Condividi sui Social questo Articolo

Gli Ultimi Articoli