Al momento stai visualizzando Nuova legge Cannabis Light: Vendita legale se il THC è sotto lo 0,5%

Nuova legge Cannabis Light: Vendita legale se il THC è sotto lo 0,5%

Un emendamento approvato, pochi giorni fa, autorizza la vendita della Canapa Light in cui si indicano due aspetti principali: contenuto massimo di principio attivo e la tassazione per i negozi. Qualcosa cambia finalmente. Tant’è vero che fino a pochi giorni fa chi commercializzava la Cannabis “leggera” era esposto in modo notevole a dei rischi surreali. Controlli su controlli sulla quantità di principio attivo (THC) presente, e addirittura è capitato che qualcuno ha subìto sequestri da parte delle forze dell’ordine e in alcuni casi pure dei procedimenti penali. 

In sintesi, l’emendamento stabilisce una volta per tutte che la Canapa Sativa sotto lo 0,5% di THC non si può considerare sostanza stupefacente. La notizia arriva direttamente da uno degli ideatori e ispiratori della misura (tanto attesa): Matteo Mantero, senatore del Movimento 5 Stelle. «È stata un’opera di convincimento di quasi due settimane e ci sono volute 15 ore di fila, ma alla fine, grazie al lavoro svolto insieme al collega e amico Francesco Mollame, abbiamo approvato uno dei nostri emendamenti sulla canapa industriale».

Senza dubbio è un gran passo in avanti. Assurdo adottare criteri ideologici per la soluzione di questo problema. La Canapa è una pianta eclettica, è una pianta innovativa seppur la sua storia sia millenaria. Finalmente, adesso, c’è un testo approvato al Senato che fa semplicemente chiarezza. Il testo inizia dall’utilizzo della sostanza come biomassa per arrivare poi anche ai negozi che vendono la Cannabis Light. Da sottolineare come la nuova norma, prevede una tassazione di 0,4 € per grammo sul prodotto finito. Mentre, la quantità di THC massima che devono contenere questi prodotti dev’essere inferiore allo 0,5%. 

Per concludere, l’emendamento, stabilisce (in modo esplicito) che la Canapa Sativa è possibile coltivarla e venderla. E per aver un’approvazione ufficiale e definitiva bisogna solo attendere il passaggio della Manovra “Finanziaria”. 

Lascia un commento