Olio di canapa, un serbatoio di proprietà benefiche

Tutte le sfumature del verde, l’odore gradevole ed il sapore delle nocciole: stiamo parlando dell’olio di canapa, ormai indispensabile sulle tavole italiane come condimento e, più in generale, come rimedio naturale, vera garanzia di salute e benessere.

L’olio di canapa è il prodotto che si ottiene dal processo di spremitura a freddo dei semi della cannabis sativa, conosciuto per le sue straordinarie proprietà benefiche.

Ormai sempre più utilizzato come degno sostituto dell’olio extravergine di oliva, l’olio di canapa è un serbatoio di nutrienti fondamentali per l’organismo.

Non a caso, contiene in buona quantità tutte le vitamine principali, diversi sali minerali, aminoacidi e, inoltre, garantisce la perfetta armonia tra grassi “buoni” Omega3 ed Omega6.

Questo prodotto ottenuto dalla canapa sativa garantisce la determinazione di una serie di benefici grazie alle sue proprietà eccezionali tra le quali ricordiamo il potere antinfiammatorio, la capacità – se consumato regolarmente e costantemente – di potenziare il sistema immunitario e di strizzare l’occhio anche al sistema cardiocircolatorio ed al sistema nervoso, dei quali stimola il funzionamento regolare.

L’olio di canapa, tra l’altro, risulta particolarmente pregiato in quanto molto ricco di un acido importante per l’organismo, ovvero quello “alfa linolenico”.

Classico “tesoretto” di cannabinoidi, la sua azione può rivelarsi fondamentale per il regolare sviluppo delle funzioni cognitive, stimolate grazie anche al bassissimo quantitativo della molecola delta 9 – tetraidrocannabinolo (thc) che, comunque, è sempre contenuta nel prodotto in misura consentita dall’apposita normativa vigente in materia.

È bene precisare, infatti, che l’olio di canapa è totalmente legale, sicuro e naturale e può essere acquistato sia online sia negli esercizi commerciali che trattano prodotti biologici.

 

Un cucchiaino di olio di canapa al giorno … leva il medico di torno

Ne basta un solo cucchiaino al dì per stringere la mano al benessere: l’olio di canapa è il rimedio naturale, completamente vegetale, per prevenire malesseri di varia natura sia negli adulti sia nei bambini.

Ma quanto se ne può utilizzare ogni giorno?

Fondamentalmente dipende dalle necessità: infatti, se un cucchiaino è la dose giornaliera consigliata in linea generale, chi vuole contrastare disturbi di varia natura come infiammazioni, dolori muscolari, problemi di ansia o del sonno è bene che ne consumi 2/3 cucchiaini nell’arco delle 24 ore.

Per dare una sterzata al metabolismo, ridurre sensibilmente la presenza di colesterolo nel sangue, dire “addio” ai trigliceridi fuori misura   e rendere regolari le funzioni del sistema cardiovascolare serviranno, invece, circa 5 cucchiaini di olio di semi di canapa.

In generale, questo prodotto a base di cannabis sativa è utile nel caso di trattamenti della cute e per contrastare funghi e micosi di vario tipo: basterà applicarlo direttamente sulla pelle per trarre immediato sollievo.

A trarne beneficio dall’olio di canapa è anche l’intestino del quale ne viene stimolata la motilità, così come il sistema nervoso per il quale rappresenta un valido aiuto in relazione allo sviluppo ed alle capacità di concentrazione, attenzione ed apprendimento.

 

Insomma, l’olio di canapa è un concentrato di benessere ed è proprio vero che “un cucchiaino al giorno, leva il medico di torno”.

 

Condividi sui Social questo Articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Gli Ultimi Articoli

Chiudi il menu
×

Carrello

Benvenuto sul sito Oasi della Canapa

Le nostre infiorescenze sono biomasse ad uso tecnico.
Non sono Prodotti per uso Medico o Alimentare o Combustione.
Vietata la Vendita ai Minori di Anni 18.
Entrando in questo sito dichiari di essere Maggiorenne.
In questo sito utiliziamo cookie per migliorare l’esperienza di navigazione.
Entrando accetti la Privacy Policy, Cookie Policy e Termini& Condizioni di vendita. Privacy Policy