Torbida Passione. Il Desiderio corre in autostrada (parte III)

Notte fonda, Cannapita è alla guida della sua auto, pronta finalmente ad incontrare il suo tormento, colui che negli ultimi giorni è stato il suo chiodo fisso.

Torbida passione, tacchi e labbra di una donna seducente
La strada che la condurrà verso il paradiso (o l’inferno) si fa sempre più tortuosa

 

Corre veloce la spider sull’asfalto umido di questa notte invernale. I pneumatici stridono, veloci, nervosi, come colei che li sta conducendo verso l’oblio.

Non sta più nella pelle Cannapita, freme al pensiero che solo pochi chilometri la dividono dalla sua ossessione perversa.

Lei è impaziente, snervata dall’attesa di questo incontro tanto agognato, quindi per rilassare i suoi nervi tesi come una corda di violino, decide di prendere una delle lattine di CANNABIS LAGER BIRRA DA 500 ML, dal gusto deciso e unico, ideale per via della canapa al suo interno di rilassare immediatamente chiunque.

A questo punto dalla capiente borsa che si è portata con sé per questa speciale occasione, decide di estrarre un sacchetto di squisite patatine HEMP CHIPS VOLCANO OG, snack con un sapore speziato e piccante, perfette per un piccolo momento di relax e ottime da accompagnare con la CANNABIS LAGER.

Ora più rilassata e distesa può concentrarsi solo sulla guida. Sono le 3.28 di un martedì notte sonnolento in questa città, alcune persone a quest’ora stanno dormendo tranquille, altre nascondono i loro peccati, tradendo la fiducia di mogli e mariti ignari dei vizi dei loro compagni immacolati…solo all’apparenza.

Le marce scalano forsennatamente, i giri del motore aumentano e il tachimetro sale vorticosamente: 150, 160, 180 km all’ora, Cannapita corre veloce dove il suo corpo e la sua mente dovevano già essere da anni, verso una libertà sempre ricercata e per troppo tempo ingabbiata, finalmente è giunto il momento di riprendere in mano la propria vita.

La strada che la condurrà verso il paradiso (o l’inferno) si fa sempre più tortuosa e impervia, sia fisicamente che metaforicamente.

Curve a gomito si susseguono a tornanti di montagna, l’auto li affronta sicura, rapida e decisa come se fosse cosciente dell’importanza di questo rendez vous notturno.

Per ingannare l’attesa decide di gustare un paio di CARAMELLE AL CBD GUSTO COLA, contenute all’interno di un pratico contenitore da 60 gr, ottime per regalarsi un momento speciale, una coccola gustosa e perfette da condividere magari dopo una sessione di sesso sfrenato, come quello che la nostra Cannapita immagina di sperimentare da qui a breve.

Il pensiero comincia a farsi più torbido, perverso, sboccato. Quello che brama è sesso, niente altro che sesso violento, selvaggio, vuole essere presa con violenza primitiva e animalesca. Essere sbattuta come una cagna in calore, latrando e ululando alle stelle, senza retropensieri e freni inibitori. Una gran troia senza remore finalmente, questo vuole sentirsi questa fottuta nottata e per questo schiaccia sull’acceleratore con decisione.

Non sta più nella pelle, vuole arrivare per unire il suo corpo in fibrillazione con quello del suo torbido pensiero. Ad un certo punto cerca nella borsa nervosamente, cosa starà cercando?

Finalmente recupera quello che stava affannosamente cercando: dei PRESERVATIVI AROMATIZZATI ALLA CANAPA, dall’inconfondibile colore verde, hanno un incredibile sapore e  sprigionano profumo di canapa, ideali per stupire il proprio partner.

Lei stanotte non vuole fare nessun passo falso, ha aspettato troppo a lungo una situazione come questa.

È perfetta, stretta nel suo tubino in pelle aderente, nero come i suoi lunghi capelli, austera nello sguardo, quasi algida eppure sensuale e sinuosa nei movimenti.

È sempre stata una donna molto corteggiata, da entrambi i sessi con i quali non ha mai disdegnato rapporti, sia fugaci che relazioni più durature e complesse.

Il sesso non la spaventa, il suo timore semmai sono le implicazioni sentimentali, quello la intimorisce da sempre. Tanto sfrontata nel letto, tanto timorosa nei rapporti interpersonali. Per questo una situazione come questa la intriga particolarmente, vuole sempre cose nuove da provare perché si annoia facilmente, forse per questo le sue relazioni durano dall’oggi al domani.

Uomini o donne che siano lei si stufa in poco tempo, la routine e le abitudini la fanno scappare. Forse sarà un segno di immaturità ma non può farci niente, lei è così, prendere o lasciare!

ll contachilometri continua a salire, sono già 80 km da quando ha lasciato casa, non ne mancano molti e il battito cardiaco aumenta ad ogni km percorso.

Ormai non si torna indietro, ci siamo e lo sa che dopo stanotte nulla sarà più come prima.

Imbocca la tangenziale est, pochi minuti ancora e il suo pensiero ricorrente prenderà definitivamente vita. Come sarà quest’uomo misterioso? Sarà come lei lo ha idealizzato fino ad oggi: forte, virile e un po’ rozzo o, sarà una mezza sega, un omuncolo insignificante?

Cosa fare se lui non corrisponderà ai canoni che Cannapita si era immaginata? Scappare a gambe levate o dargli e darsi comunque una possibilità?

Basta farsi troppe seghe mentali, tra poco la vita ci sbatterà davanti alla dura realtà e allora saranno cazzi nostri cara mia!

Prossima uscita Autogrill, bene arrivati! Parcheggia l’auto in una zona appartata, lontana da occhi indiscreti e si prepara a ricevere il suo lui. Per rinfrescare un po’ l’ambiente decide di spruzzare qualche goccia di NEBULIZZATORE PER CUSCINI LAVANDA, così da rendere più accogliente quella che potrebbe essere la loro alcova per questo primo, atteso incontro.

Per non farsi mancare niente ha deciso di tenere in macchina anche un SET DI 7 CANDELE VOTIVE CHAKRA PROFUMATE, stupende, la loro luce elimina le oscurità e le trasforma in emozioni benefiche.

Qualora ce ne fosse bisogno, Cannapita  ha tutto l’occorrente per rendere questa serata indimenticabile.

Da quando è arrivata nell’area di sosta sono già passati 20 minuti e di lui ancora nessuna traccia, l’attesa comincia ad essere snervante. Arriverà o meno? Sarà stata tutta una presa per il culo? Passano altri 10 minuti e ancora nessuno all’orizzonte.

Cannapita è delusa e arrabbiata, soprattutto con se stessa, si sente presa in giro per l’ennesima volta nella sua vita.

Ormai esausta, sta per andarsene quando il cellulare vibra, è un messaggio di quel bastardo “5 minuti e arrivo. Scusa per il ritardo. C”.  Rinfrancata da quella notizia, anche se risentita per il trattamento ricevuto, decide di darsi una sistemata al trucco e al vestito, deve essere una dea per il suo animale.

Perfetta come non mai, attende seduta in macchina sorseggiando un bicchiere di CANNABIS SPRITZ THL, di un profumo intenso aromatizzato alla canapa fiorita. Ovviamente l’idea è di condividerlo per brindare a questa bizzarra unione.

Passano altri minuti e Cannapita vede in lontananza la motrice di un tir avvicinarsi lentamente alla sua automobile. Sarà lui? Pochi istanti dopo dei colpi di abbaglianti richiamano la sua attenzione, è arrivato. Tra poco i suoi sogni prenderanno finalmente vita. CANNAPITO È QUI, QUI PER LEI!

Condividi sui Social questo Articolo

Gli Ultimi Articoli