Al momento stai visualizzando Tutti i tipi di hashish

Tutti i tipi di hashish

La leggenda narra che la parola “hashish” derivi da un gruppo di devoti ismailiti, che di hashish avrebbero fatto uso. Secondo sempre questa leggenda, la traduzione di “hashish” dovrebbe essere “assassino”. Perché? Si dice infatti che il celebre “Vecchio della Montagna” portasse i futuri sicari in un giardino paradisiaco, nel quale somministrava loro un infuso di hashish. Mentre erano inebriati, offriva loro ogni tipo di prelibatezze. Diceva loro che sarebbero potuti tornare in quel giardino solamente come premio, se avessero seguito i suoi ordini, portando a termine degli accurati e precisi omicidi. Questa leggenda non gode, proprio, di tanto consenso fra gli storici. Tuttavia è indubbiamente ricca di fascino.

I tipi di hashish sono diversi e in continua evoluzione. Troviamo il:

  • Cioccolato: di colore marrone scuro. Tagliato con diverse sostanze. Viene prodotto in qualsiasi paese. 
  • Black bombay: questa è una qualità di hashish a pasta molle dal colore nero. Si racconta come in origine venisse impastato con dell’oppio. Proviene dall’India.
  • Libano Oro: di colore giallo-arancione. Morbido al tatto, facilmente malleabile. Viene prodotto in Libano, Egitto e Giordania.
  • Super Polm: è una varietà di hashish molto morbida, il cui gusto ricorda alla lontana la menta. È originario del Marocco.
  • Skuff: è un tipo di hashish ottenuto dall’impasto della resina della pianta e parti della pianta stessa. Si presenta di colore verde marrone. 
  • Nepal Temple Balls: è un tipo di hashish originario del Nepal. Si presenta con un esterno nero lucido, ed è chiamato così proprio per la sua forma a sfera.
  • Charas: è un tipo di hashish molto pregiato, molto amato e molto ricercato. Originario dell’India.
  • Burbuka: anch’esso è molto pregiato. Quando viene scaldato “frigge”, a causa della grande quantità di olio. Ed è uno dei pochi hashish marocchini lavorati a mano.
  • Marocco 00: un’altra varietà di hashish estremamente pregevole. Quando viene scaldato e successivamente sbriciolato si dice che “monta”, che aumenta di volume. Originario del Marocco.
  • Ice-O-Lator: varietà olandese comparsa negli ultimi anni nei Coffee Shop, a elevata concentrazione di THC. Può arrivare a costare anche 100€ euro al grammo. 
  • Primero: solitamente per “primero” si intende l’hashish di prima mano, cioè il prodotto della prima sbattitura/sfregatura senza trattamenti o tagli. Mentre esiste anche un tipo di hashish omonimo. Nobile. Proveniente dal Marocco.
  • Palma: hashish molto rinomato di colore giallognolo chiaro. Possiede una consistenza morbidissima è friabile al tatto. 

Lascia un commento